I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Sardegna, a breve nuovo credito di imposta sugli investimenti

Sardegna, a breve nuovo credito di imposta sugli investimenti

Sardegna, a breve nuovo credito di imposta sugli investimenti

Aumenta il credito d'imposta per le aziende del Sud. Con un emendamento al decreto per il Mezzogiorno (dl 243/2016 recante «Interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del Mezzogiorno») presentato in Commissione bilancio della Camera, il governo punta ad accrescere le aliquote di agevolazione, ampliare l'area di applicazione anche alla Sardegna ed estendere i criteri di accesso. Per le grandi imprese il credito per l'acquisto di beni strumentali passa dal 10% al 25%, con maggiorazioni pari al 10% per le medie imprese e del 20% per le piccole: si arriva così al 45%. Gli interventi previsti dalla misura nel suo complesso, si legge nella relazione tecnica, rientrano in quanto stanziato nella legge di bilancio per il triennio 2017-2019, ovvero 617 milioni di euro su base annua, e non comportano oneri aggiuntivi per lo Stato. La modifica, nello specifico, include la Sardegna fra le regioni ammissibili, elimina il divieto di cumulo con gli aiuti in regime de minimis (erogabili cioè fino a un massimo di 200 mila euro a impresa nel triennio) e con gli altri aiuti di Stato che insistono sugli stessi costi e alza le soglie dei progetti d'investimento agevolabili portando il limite da 1,5 a 3 milioni di euro per le piccole imprese e da 5 a 10 milioni di euro per le medie. La proposta di modifica prevede inoltre un nuovo metodo di calcolo del credito d'imposta, che sarà definito sul costo complessivo dei beni acquisiti al lordo (e non più al netto) degli ammortamenti fiscali dedotti nel periodo d'imposta per i beni ricadenti nelle categorie corrispondenti a quelle agevolabili, oltre che per i beni oggetto dell'agevolazione.

Volete pianificare un acquisto di beni strumentali e capire quanto sia conveniente fiscalmente? Chiedeteci subito un prospetto calcolato al centesimo. La consulenza strategica in materia fiscale è uno dei nostri punti di forza. Le nuove agevolazioni fiscali rappresentano una straordinaria opportunità per imprenditori piccoli e grandi.

01 febbraio 2017