I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

Problemi con l'IVA? Fai chiarezza con noi

Problemi con l'IVA? Fai chiarezza con noi

L'Agenzia delle Entrate sta inviando 191.221 mail agli indirizzi Pec di alcuni contribuenti che presentano eventuali anomalie nella dichiarazione Iva per consentirgli di controllarle e, se necessario, mettersi in regola. E' un'opportunita' per coloro che non hanno presentato la dichiarazione Iva per l'anno d'imposta 2016 o che l'hanno presentata compilando solo in parte il quadro Va che cosi' possono ancora rimediare e pagare sanzioni ridotte senza ricevere controlli. Con il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate pubblicato sul sito Internet, vengono definite le modalita' con cui il contribuente puo' richiedere informazioni oppure segnalare alle Entrate eventuali elementi, fatti e circostanze sconosciuti al Fisco che possano giustificare l'anomalia o sanare l'irregolarita' avvalendosi del ravvedimento operoso. La comunicazione, oltre alla modalita' Pec, e' consultabile all'interno del Cassetto fiscale, presente nell'area riservata dei servizi telematici dell'Agenzia. In particolare, i contribuenti che hanno omesso di presentare la dichiarazione Iva relativa all'anno di imposta 2016 possono regolarizzare la posizione presentando la dichiarazione entro 90 giorni che decorrono dal 28 febbraio 2017, con il versamento delle sanzioni in misura ridotta.

Siete titolari di una posizione IVA? Chiedeteci subito una consulenza per gestire i rapporti col Fisco e per tenere la vostra contabilità. Scadenze ed avvisi di accertamento non saranno più un problema.

05 maggio 2017