I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Sardegna, valanga di tirocini grazie a "Garanzia giovani"

Sardegna, valanga di tirocini grazie a "Garanzia giovani"

Sardegna, valanga di tirocini grazie a

Un vasto Piano di tirocini destinati ai disoccupati sardi sorretto da una cospicua dotazione finanziaria: uscirà nei prossimi giorni il nuovo Avviso pubblico destinato a seimila beneficiari, con l’obiettivo di favorire la nascita del maggior numero possibile di rapporti di lavoro. L’avviso, pubblicato a cura dell’Aspal, prevede due tipologie di destinatari. La linea A, la più vasta, è parte del Programma Garanzia Giovani (misura 5A) ed è destinata a giovani Neet (ragazzi che non lavorano e non studiano) di età compresa tra i 18 e i 29 anni. La linea B, che attinge a risorse del Fondo Sociale Europeo, è invece rivolta a disoccupati dai 30 anni in su. Ciascun tirocinio avrà la durata di 6 mesi, con un impegno di 30 ore settimanali. Al tirocinante verrà riconosciuta un'indennità mensile lorda di 450 euro, 300 dei quali a carico del cofinanziamento pubblico e 150 a carico del soggetto ospitante. Le domande, tanto per i disoccupati che per le imprese, potranno essere presentate a partire dal prossimo 1 luglio. Le risorse economiche, al momento di oltre 15 milioni di euro, saranno ulteriormente implementate nelle prossime settimane, grazie a fondi recuperati dall’Assessorato, per arrivare a circa venti milioni.

Volete capire come riorganizzare la forza lavoro nella seconda metà dell'anno? Siete decisi a potenziare la vostra pianta organica? Chiedeteci subito una consulenza per cogliere tutti i vantaggi previsti dalla normativa. Tanti ci hanno già scelto. Fissate subito un appuntamento nei nostri uffici di Quartu Sant'Elena

19 giugno 2017