I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Tempo sino al 30 settembre per correggere le dichiarazioni dei redditi

Tempo sino al 30 settembre per correggere le dichiarazioni dei redditi

Tempo sino al 30 settembre per correggere le dichiarazioni dei redditi

Vi siete resi conto di non aver dichiarato un reddito? Vi eravate dimenticati di quella collaborazione occasionale del gennaio 2015? Credevate erroneamente di non dover presentare la dichiarazione dei redditi? Nessun problema. Si può correggere il “Modello 730” già presentato e fornire al Fisco tutte le integrazioni del caso. Qualora il contribuente si accorga di non aver fornito tutti gli elementi da indicare nella dichiarazione e l’integrazione o la rettifica comportano un minor credito o un maggior debito, non può presentare il 730 integrativo, ma deve necessariamente utilizzare il modello Unico. Per l'importo che emerge a debito, va effettuato il pagamento dell'imposta, degli interessi e della sanzione ridotta utilizzando l'istituto del ravvedimento operoso. Il modello Unico 2016 può essere presentato entro il prossimo 30 settembre depositando una correttiva nei termini, entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione successiva (vale a dire, entro il 30 settembre 2017 - dichiarazione integrativa) oppure entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione.

Volete capire se la vostra situazione vi espone al pericolo di sanzioni e accertamenti? Avete un'attività imprenditoriale e necessitate di una consulenza in materia tributaria? Consulimpresa e il suo team fanno al caso vostro. Negli anni abbiamo maturato una solida esperienza che metteremo al vostro servizio. Contattateci subito per conoscere la nostra vasta gamma di servizi. Veniteci a trovare nei nostri uffici di Quartu Sant'Elena.

11 agosto 2016