Nel corso degli anni abbiamo maturato una solida esperienza affiancando decine di imprese sarde. Diversi nostri clienti sono risultati assegnatari di fondi erogati da Invitalia. Stai pensando a un investimento? Vienici a trovare nella nostra sede di Quartu Sant'Elena!

" />
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Sviluppo economico, 250 milioni di euro per le start-up innovative

Sviluppo economico, 250 milioni di euro per le start-up innovative

Sviluppo economico, 250 milioni di euro per le start-up innovative

Da lunedì 16 febbraio entrano nel vivo le nuove norme per il sostegno alle start-up innovative, per le quali il Ministero dello Sviluppo economico, attraverso il programma Smart&Start gestito da Invitalia, ha messo a disposizione 250 milioni di euro. Tra le novità, come spiega una nota del ministero, l'erogazione delle risorse che, per la prima volta, avverrà su tutto il territorio nazionale. In secondo luogo il valore del sostegno, che copre attraverso un finanziamento a tasso zero, fino all'80% i progetti dal valore compreso tra 100.000 e 1.500.000 di euro, presentabili sia da soggetti che ancora non hanno avviato attività d'impresa, che da imprese innovative con meno di 48 mesi di vita. Ad oggi, inoltre, il 20% del finanziamento può diventare un fondo perduto in presenza di programmi realizzati in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia e nel Territorio del cratere aquilano. E' stata inoltre introdotta una corsia preferenziale per le domande che vedono l'intervento di un investitore qualificato per almeno il 30% del valore del progetto. Questo intervento, così come gli altri in via di attuazione, è stato strutturato al fine di "fare sistema" con ulteriori fondi che le Regioni decidessero di mettere a disposizione per alimentare la misura, così da realizzare un unico sistema di regole a livello nazionale con la possibilità per le aree locali di giocare su ulteriori vantaggi localizzativi come, ad esempio, una percentuale superiore di fondo perduto. A poco più di un mese di distanza, si apriranno poi i termini per l'accesso ad un altro innovativo strumento, finalizzato a finanziare grandi progetti strategici di ricerca e sviluppo. Con 150 milioni e 250 milioni di euro a disposizione di programmi tra i 5 e i 40 milioni di euro, rispettivamente nei settori dell'Agenda Digitale e delle Tecnologie Abilitanti di Horizon 2020.

Nel corso degli anni abbiamo maturato una solida esperienza affiancando decine di imprese sarde. Diversi nostri clienti sono risultati assegnatari di fondi erogati da Invitalia. Stai pensando a un investimento? Vienici a trovare nella nostra sede di Quartu Sant'Elena!

13 febbraio 2015