Consulimpresa può essere al tuo fianco nella redazione di un Piano per l'internazionalizzazione e nella definizione di una strategia per potenziare la tua azienda.

" />
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Sardegna, presto nuovi fondi per l'internazionalizzazione delle imprese

Sardegna, presto nuovi fondi per l'internazionalizzazione delle imprese

Sardegna, presto nuovi fondi per l'internazionalizzazione delle imprese

Le opportunità per le imprese sarde nel Nord Africa e nei Paesi del Golfo sono state al centro del forum organizzato ieri mattina alla Cittadella dei Musei dall'Università di Cagliari e dall'Unicredit. I lavori si sono conclusi con l’intervento dell'assessore regionale dell’Industria, Maria Grazia Piras, la quale ha sottolineato che “l’internazionalizzazione del sistema economico e delle imprese isolane è uno dei cardini del Programma regionale di sviluppo 2014-2019. I percorsi di sviluppo internazionale, tuttavia, non possono essere affidati all’improvvisazione, soprattutto per le imprese di minori dimensioni. Ciò è ancora più vero in Sardegna, dove il livello di competitività delle Pmi è ancora penalizzato dai bassi livelli di ricerca e innovazione e da una scarsa cultura dell'export". L’Assessorato dell’Industria ha predisposto nelle sue linee fondamentali il Programma triennale per l’internazionalizzazione che, nelle prossime settimane, sarà presentato alle Associazioni delle imprese. “Siamo convinti - spiega Maria Grazia Piras - che le Associazioni imprenditoriali sapranno cogliere questa sfida e trasformarsi in preziosi partner di progetto per la Regione, con un contributo di proposte e idee prima di sottoporre il testo definitivo alla Giunta regionale per l’approvazione”. Il Programma, che sarà reso operativo su fondi comunitari entro l’anno, prevede un’ampia gamma di interventi: azioni a sostegno di imprese singole o associate tra di loro in forma di rete; azioni volte a valorizzare il capitale umano, in particolare all’interno delle imprese; agevolazioni per l’acquisto di servizi finalizzati alle attività di internazionalizzazione. La Regione, anche attraverso un rinnovato rapporto con l’Istituto per il commercio con l'Estero, sarà in prima fila per guidare azioni di sistema sui mercati obiettivo nei quali sono state individuate precise opportunità di sviluppo. “Presto - annuncia l’assessore Piras - saranno disponibili finanziamenti e aiuti a favore di micro, piccole e medie imprese per la realizzazione di piani per sostenere percorsi di penetrazione o consolidamento sui mercati esteri. Inoltre sono previsti programmi di assistenza alle imprese nelle prime fasi dell’internazionalizzazione e percorsi di formazione e alta formazione finalizzati all'accrescimento delle competenze manageriali”. L'attivazione delle linee di attività, con la pubblicazione dei relativi bandi, è prevista entro il secondo semestre del 2015.

Consulimpresa può essere al tuo fianco nella redazione di un Piano per l'internazionalizzazione e nella definizione di una strategia per potenziare la tua azienda.

23 aprile 2015