I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Diritto, imprenditore assolto per non aver versato IVA

Diritto, imprenditore assolto per non aver versato IVA

Diritto, imprenditore assolto per non aver versato IVA

Potrebbe aprire un fronte di vasta entità con conseguenze al momento non quantificabili la sentenza del giudice del tribunale di Avezzano Stefano Venturini, il quale ha deciso che l'omesso versamento dell'Iva e delle ritenute - per oltre 600 mila euro -, perché l'azienda è in crisi e in condizioni di oggettiva impossibilità a pagare le imposte, non costituisce reato. La notizia riguarda il processo a carico di un imprenditore del settore dei trasporti che ha dimostrato al giudice di non avere i soldi per pagare le tasse. La sentenza del tribunale abruzzese tratta la vicenda, che va dal 2007 al 2009, di un imprenditore che aveva fatturato sette milioni di euro di forniture effettuate ad enti pubblici e privati, senza però riuscire ad incassare i soldi a causa delle condizioni di crisi che hanno investito il Paese; oltretutto, un carico importante, destinato a raggiungere la Libia, era stato bloccato per ragioni di Stato. Per far fronte al pagamento degli stipendi di 140 operai l'uomo aveva deciso di ipotecare anche i beni di proprietà. In seguito ad accertamenti conseguenti alla richiesta di ammissione al concordato preventivo, il fisco aveva scoperto l'irregolarità in merito al versamento di obblighi tributari denunciando l'uomo all'autorità giudiziaria per evasione fiscale.

Consulimpresa offre la sua consulenza tributaria a imprenditori e privati. Possiamo anche aiutarti a rateizzare un debito nei confronti di Equitalia. La nuova normativa tutela maggiormente il contribuente rispetto al passato. Contattaci per un preventivo.

 

 

15 maggio 2015