I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • I "minimi" diventeranno ancora più convenienti. Chiedici come aprire la partita IVA

I "minimi" diventeranno ancora più convenienti. Chiedici come aprire la partita IVA

I

 

Novità in vista per i contribuenti che usufruiscono del regime dei minimi IVA. Il Parlamento si appresta infatti ad allargare le maglie di questo sistema di vantaggio: utile soprattuto ai professionisti più giovani. Incassare più della soglia massima prevista di legge non farà uscire automaticamente dal regime forfetario. Dal 2017 le partite Iva che percepiscono ricavi superiori al tetto, variabile dai 30 mila ai 50 mila euro annui a seconda del tipo di attività esercitata, potranno mantenere il meccanismo sostitutivo pagando una differenza: in particolare, sarà dovuta un’imposta del 27% sulla quota eccedente il limite, mentre sulla parte ordinaria resterà applicabile il prelievo secco del 15%. La possibilità di “sforamento” potrà essere invocata per due volte, anche in anni non consecutivi: alla terza, il contribuente transiterà nel regime ordinario. È quanto prevede uno degli emendamenti al decreto fiscale (dl n. 193/2016) approvati dalle commissioni riunite bilancio e finanze della camera che lunedì andrà al voto di fiducia dell’assemblea.

 

Stai pensando di metterti in proprio? Chiedici subito una consulenza “chiavi in mano”. In pochi giorni potrai essere pienamemte operativo sul mercato. Offriamo tariffe pienamente competitive per la tenuta della contabilità e per la gestione degli adempimenti tributari. Contattaci subito e fissa un appuntamento nei nostri uffici di Quartu Sant’Elena.

 

11 novembre 2016