Microcredito" della Regione Sardegna e la nuova misura "Resto al sud" studiata dal governo nazionale. L'intervento messo in campo dalla Regione non cambia rispetto al passato: i progetti vincitori potranno contare su un intervento a tasso zero compreso tra i 5.000 e i 25.000 euro. I benficiari avranno l'onere di restituirlo in 60 mesi con termine che decorre a 12 mesi dalla firma della convezione. Chi lo potrà richiedere? Possono essere beneficiari tutti i tipi di società (di persone e di capitali), le coop (anche quelle sociali di tipo A e B) e le ditte individuali. Possibilità di finanziamento anche per i professionisti e per i titolati di partita IVA. Cosa finanzia il progetto? Le imprese possono richiedere il finanziamento per acqusitare beni strumentali, beni immateriali e pèer intervenire sulle infrastrutture aziendali. Quando si potrà fare domanda? Le richieste possono essere presentate da oggi attraverso le consuete modalità informatiche. Non ci sono quindi ragioni per attendere oltre...

Quest'anno sarà operativa anche la nuova misura "Resto al sud". I sardi che abbiano tra i 18 e i 35 anni potranno fare domanda per ottenere sino a 50.000 euro: intervento che si compone da un 35% a fondo perduto e da un 65% di finanziamento bancario a condizioni di vantaggio. I vantaggi interessano diversi comparti ma sarà data precedenza al manifatturiero, ai servizi per le imprese, al turismo e all'agricoltura. Quando si potrà fare domanda? Il via alle istruttorie è fissato per il 15 gennaio.

Volete essere i nuovi imprenditori di domani? Chiedeteci subito una consulenza a prova di valutazione. L'avviamento di nuove attività attraverso la partecipazione a bandi ad evidenza pubblica è uno dei nostri storici punti di forza. Il vostro successo sarà il nostro unico obiettivo. Scriveteci subito.

 

" />
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Volete fare impresa? Assicuratevi il microcredito della Regione Sardegna o i finanziamenti di "Resto al Sud"

Volete fare impresa? Assicuratevi il microcredito della Regione Sardegna o i finanziamenti di "Resto al Sud"

Volete fare impresa? Assicuratevi il microcredito della Regione Sardegna o i finanziamenti di

I sardi possono fare impresa grazie a due importanti iniziative. Sono diventate pienamente operativi il "Microcredito" della Regione Sardegna e la nuova misura "Resto al sud" studiata dal governo nazionale. L'intervento messo in campo dalla Regione non cambia rispetto al passato: i progetti vincitori potranno contare su un intervento a tasso zero compreso tra i 5.000 e i 25.000 euro. I benficiari avranno l'onere di restituirlo in 60 mesi con termine che decorre a 12 mesi dalla firma della convezione. Chi lo potrà richiedere? Possono essere beneficiari tutti i tipi di società (di persone e di capitali), le coop (anche quelle sociali di tipo A e B) e le ditte individuali. Possibilità di finanziamento anche per i professionisti e per i titolati di partita IVA. Cosa finanzia il progetto? Le imprese possono richiedere il finanziamento per acqusitare beni strumentali, beni immateriali e pèer intervenire sulle infrastrutture aziendali. Quando si potrà fare domanda? Le richieste possono essere presentate da oggi attraverso le consuete modalità informatiche. Non ci sono quindi ragioni per attendere oltre...

Quest'anno sarà operativa anche la nuova misura "Resto al sud". I sardi che abbiano tra i 18 e i 35 anni potranno fare domanda per ottenere sino a 50.000 euro: intervento che si compone da un 35% a fondo perduto e da un 65% di finanziamento bancario a condizioni di vantaggio. I vantaggi interessano diversi comparti ma sarà data precedenza al manifatturiero, ai servizi per le imprese, al turismo e all'agricoltura. Quando si potrà fare domanda? Il via alle istruttorie è fissato per il 15 gennaio.

Volete essere i nuovi imprenditori di domani? Chiedeteci subito una consulenza a prova di valutazione. L'avviamento di nuove attività attraverso la partecipazione a bandi ad evidenza pubblica è uno dei nostri storici punti di forza. Il vostro successo sarà il nostro unico obiettivo. Scriveteci subito.

 

08 gennaio 2018