I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Da aprile sarà disponibile il 730 precompilato. Necessarie integrazioni per le spese sanitarie

Da aprile sarà disponibile il 730 precompilato. Necessarie integrazioni per le spese sanitarie

Da aprile sarà disponibile il 730 precompilato. Necessarie integrazioni per le spese sanitarie

Per venti milioni di pensionati, lavoratori dipendenti e assimilati a partire dal 15 aprile sarà disponibile il modello 730 precompilato. Per elaborarlo l’Agenzia delle Entrate sta utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria, quelle trasmesse dalle banche, dalle assicurazioni e dai sostituti d’imposta (enti previdenziali e datori di lavoro). La dichiarazione precompilata si basa sulle certificazioni dei sostituti d'imposta per redditi di lavoro dipendente e assimilati, pensioni e compensi per attività occasionali di lavoro autonomo. Il modello contiene, inoltre, le informazioni presenti in Anagrafe tributaria relative alle spese di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico, ai versamenti effettuati con il modello F24, alle compravendite immobiliari, ai contratti di locazione registrati e alla dichiarazione dei redditi dell'anno precedente. Nel nuovo 730, infine, sono disponibili anche i dati trasmessi da altri soggetti, che riguardano alcuni oneri detraibili e deducibili sostenuti dai contribuenti. Per quest'anno si tratta di interessi passivi sui mutui, premi assicurativi e contributi previdenziali. Non saranno invece presenti i riferimenti in merito alle spese sanitarie sostenute nel 2014 o alle voci di spesa comunque detraibili (liberalità a ONLUS, donazioni a partiti politici, sostegno ad attività culturali o spese funebri). Sarà quindi necessario rivolgersi ad un professionista per integrare la dichiarazioni con tutte le voci di spesa detraibili e deducibili.

 

Consulimpresa è pronta a mettervi a disposizione il suo patrimonio di competenza e professionalità. Le scadenze sono dietro l'angolo.

06 marzo 2015