I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Fisco, si allungano i tempi per gli accertamenti. Rivolgiti a noi per i tuoi rapporti col Fisco

Fisco, si allungano i tempi per gli accertamenti. Rivolgiti a noi per i tuoi rapporti col Fisco

Fisco, si allungano i tempi per gli accertamenti. Rivolgiti a noi per i tuoi rapporti col Fisco

La legge di Stabilità che sta per essere definitivamente approvata dal Senato contiene una norma che modifica il termine per alcuni accertamenti tributari. Allungamento di uno ovvero di due anni del termine ordinario per la notifica degli avvisi - a seconda che il contribuente abbia o meno presentato la dichiarazione dei redditi ed eliminazione della previsione che riconosce alle Amministrazioni termini doppi in ipotesi di reato fiscale. Queste le novità principali. Ma vediamole nel dettaglio. Attualmente, gli avvisi di accertamento in materia di Iva e imposte sui redditi devono essere notificati dall'Agenzia delle entrate entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione ovvero, in caso di mancata presentazione della stessa, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui avrebbe dovuto essere presentata. L'Autorità avrà quindi più tempo per contestare eventuali irregolarità ai contribuenti, allungamento dei termini che varrò anche in materia di IVA.

Hai intenzione di regolarizzare i tuoi rapporti con il Fisco? Hai dei dubbi circa una particolare situazione? Rivolgiti a Consulimpresa per una consulenza tributaria completa e professionale. La normativa vigente mette a disposizione del contribuente l'istituto del ravvedimento operoso; normativa che potrebbe evitare l'accertamento e a cui si può ricorrere comunque anche in caso di accertamento avviato. Contattaci per affidarci la tenuta di contabilità e i rapporti con il Fisco. In tanto lo hanno già fatto. Da anni siamo al fianco di imprenditori, liberi professionisti, dipendenti e pensionati.

22 dicembre 2015