I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Da oggi prende il via la misura “Resto al Sud”. Fai impresa in Sardegna e godi di una lunga serie di vantaggi

Da oggi prende il via la misura “Resto al Sud”. Fai impresa in Sardegna e godi di una lunga serie di vantaggi

Da oggi prende il via la misura “Resto al Sud”. Fai impresa in Sardegna e godi di una lunga serie di vantaggi

Da oggi 6 dicembre diventa attuativa la misura Resto al Sud. Dedicata ai giovani (tra i 18 e i 35 anni di età) che voglio fare impresa nelle regioni del mezzogiorno. Il finanziamento, a copertura del cento per cento delle spese ammissibili, è così articolato: trentacinque per cento come contributo a fondo perduto e sessantacinque per cento sotto forma di finanziamento bancario assistito da un contributo in conto interessi erogato da Invitalia e dalla garanzia prestata dal fondo per le piccole e medie imprese. È con il decreto 9 novembre 2017 , n. 174 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 dicembre 207 n. 284) che viene regolamentata la misura incentivante «Resto al Sud» attuativa dell’articolo 1, del decreto legge 20 giugno 2017, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2017, n. 123. Con provvedimento del capo dipartimento, da adottare entro il 25 dicembre 2017, sarà fissato il termine di apertura per la presentazione delle domande di agevolazione, saranno forniti ulteriori dettagli inerenti il processo di gestione complessiva della misura, l’elenco degli oneri informativi a carico delle imprese per la fruizione delle agevolazioni previste dal presente regolamento e saranno pubblicati gli schemi per la presentazione delle domande, delle richieste di erogazione, nonché l’articolazione dei criteri di valutazione in parametri, con indicazione dei punteggi assegnabili ai progetti imprenditoriali, incluse le soglie minime per l’accesso alle agevolazioni. Le richieste di agevolazione, corredate dalla documentazione, saranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione prevista per il prossimo 15 gennaio 2018. Invitalia termina l’istruttoria entro sessanta giorni dalla data di presentazione della domanda. Il procedimento di valutazione comprende la verifica della sussistenza dei requisiti per l’accesso alle agevolazioni e l’esame di merito. La verifica dei requisiti per l’accesso alle agevolazioni riguarda la sussistenza relativamente alle caratteristiche dei soggetti richiedenti e alle caratteristiche dell’iniziativa oggetto della domanda.

Scriveteci subito per avere maggiori dettagli!

06 dicembre 2017