40 della manovra) rispetto ai fondi già stanziati (28 milioni di euro per il 2017, 84 milioni per il 2018, 112 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2021, 84 milioni di euro per il 2022 e 28 milioni per il 2023) ci sono in più 33 milioni di euro per il 2018, 66 milioni di euro per gli anni dal 2019 al 2022 e  altri 33 milioni di euro per il 2023  per finanziare la Nuova Sabatini, per la quale si potranno presentare domande anche oltre il 31 dicembre 2018 nel caso in cui ci fossero ancora risorse disponibili. Questa, almeno, è la ratio della norma. La modalità "a sportello" della presentazione delle domande pone però una seria ipoteca sulla capienza dei fondi nel corso dei prossimi dodici mesi: per essere certi di portare a casa importanti risorse per la propria azienda sarà necessario presentare la documentazione al più presto.

Chiedici subito come investire sulla tua azienda potendo usufruire di super e iperammortamento. A disposizione degli imprenditori ci sono anche le risorse del Piano Industria 4.0. Ti affiancheremo in tutto il percorso di crescita del tuo business.

" />
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni ok

BLOG

News

  • Home
  • Blog
  • News
  • Vuoi usufruire della "Nuova Sabatini"? Affrettati perché ci sarà presto una stretta su questa opportunità

Vuoi usufruire della "Nuova Sabatini"? Affrettati perché ci sarà presto una stretta su questa opportunità

Vuoi usufruire della

La "Nuova Sabatini" è stata riproposta dalla legge di Bilancio 2018, confermando il finanziamento agevolato per le PMI che acquistano nuovi macchinari ma eliminando la precedente previsione (manovra 2017) in base alla quale l’agevolazione era accessibile fino al 31 dicembre 2018, sostituendo la data con la dicitura: "fino alla data dell’avvenuto esaurimento delle risorse disponibili". In base alle nuove disposizioni (comma 40 della manovra) rispetto ai fondi già stanziati (28 milioni di euro per il 2017, 84 milioni per il 2018, 112 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2021, 84 milioni di euro per il 2022 e 28 milioni per il 2023) ci sono in più 33 milioni di euro per il 2018, 66 milioni di euro per gli anni dal 2019 al 2022 e  altri 33 milioni di euro per il 2023  per finanziare la Nuova Sabatini, per la quale si potranno presentare domande anche oltre il 31 dicembre 2018 nel caso in cui ci fossero ancora risorse disponibili. Questa, almeno, è la ratio della norma. La modalità "a sportello" della presentazione delle domande pone però una seria ipoteca sulla capienza dei fondi nel corso dei prossimi dodici mesi: per essere certi di portare a casa importanti risorse per la propria azienda sarà necessario presentare la documentazione al più presto.

Chiedici subito come investire sulla tua azienda potendo usufruire di super e iperammortamento. A disposizione degli imprenditori ci sono anche le risorse del Piano Industria 4.0. Ti affiancheremo in tutto il percorso di crescita del tuo business.

09 gennaio 2018